FOTO VISITE E SCRITTI

Visita alla caserma del 03.03.2013

scarica la lettera

Sono contento per vari motivi, primo perchè anche questa volta si sono rivolti a me, secondo perchè così posso, una volta di più rientrare in quella che fu la mia caserma, e terzo, ma non ultimo, perchè la proposta del mio presidente di sez. Primo Cap. Fabio Sorini, e cioè che noi del XXII Serenissima, possiamo essere il punto di unione tra lagunari e carristi, è davvero una cosa reale.

Tutto questo per dire che domenica 3 marzo, un gruppo di ex commilitoni del ’92, capitanati da Matteo Bonaldi, che mi ha contattato, sono venuti a visitare la nostra, nostra perchè anche il 2° Rgt carri era di stanza sempre nella caserma Dall’Armi, amata e, ahimè, in lento ed inesorabile disfacimento.

Il gruppo, ricevuto da me e dal sindaco di S.Vito al Tagl.to On. Antonio Di Bisceglie, è entrato in caserma e dopo la breve cerimonia dell’alza Bandiera ed il saluto del sindaco stesso, ha effettuato il giro completo della caserma riscoprendo i luoghi, comunque familiari, e raccontando aneddoti sui fatti allora accaduti.

Alla fine della visita, l, ammaina Bandiera, le ultime foto di ricordo ed il nuovo addio alla caserma, anche se con un piccolo groppo in gola. Personalmente, pur entrando spesso in caserma per la pulizia del monumento, quando esco non riesco proprio a scioglierlo quel nodo.

Dalla caserma, ci siamo portati presso la sede del XXII Serenissima dove sono custoditi i preziosi cimeli della Dall’Armi, e dove i nostri amici si sono persi in altri ricordi guardando fotografie, busti, labari e quant’altro.

Per finire, i saluti con la promessa di rivederci quanto prima.

Vorrei, in ultimo, ringraziare il comune di S.Vito per la vicinanza che sempre ci dimostra in queste occasioni, anche per questa visita, ha reso, per quanto possibile, la caserma presentabile.

Come lo scoglio infrango, come l’onda travolgo/ Ferrea mole, ferreo cuore.

Sicut Leones/S.Marco

 

Lag. Carrista C.M. Lionello Cucca

Cattura 2 Cattura Cattura 1

Lascia un commento